Italian

LA PROTEZIONE CIVILE

 

1.1 ORGANIZZAZIONE PROTEZIONE CIVILE 

  

1.2 COME E QUANDO RICHIEDERE L'INTERVENTO

Vigili del fuoco

115

Emergenze P.C. e Incendi Boschivi

800 500 300

Numero telefonico ufficio comunale preposto

0432 729009 int. 4

Numero telefonico sede operativa comunale

0432 729013

 

Quando interviene la Protezione Civile comunale

In base alla Legge Regionale n. 64 del 31.12.1986, ogni Comune della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia dispone di un Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile, a supporto e integrazione degli Enti istituzionalmente preposti alla gestione delle emergenze ovvero, in regione, il Corpo Nazionale Vigili del Fuoco ed il Corpo Forestale Regionale.

Il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, tramite la Squadra specializzata Antincendi Boschivi, ha competenza diretta ed autonoma in materia di prevenzione ed estinzione degli incendi boschivi (Legge Regionale n. 8/1977).

 

Chi dispone l'intervento

Il Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile può essere mobilitato esclusivamente dalle seguenti autorità:

- il Sindaco, per interventi d’emergenza in ambito comunale;

- l’Assessore Regionale alla Protezione Civile, per interventi d’emergenza in ambito extra-comunale.

Nell’ambito del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile, gli operatori della Squadra specializzata Antincendi Boschivi godono della piena autonomia di intervento, sull’intero territorio regionale, fino all’arrivo degli agenti del Corpo Forestale Regionale.

  

Sede operativa comunale

Viale Papa Giovanni XXIII, n. 2

33040 Premariacco (Ud)

tel.   0432/709013

 

1.3 RICHIESTA INTERVENTO GRUPPO IN OCCASIONE DI EVENTI A RISCHIO

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Premariacco, in ossequio alla normativa vigente, è parte attiva in tutte le attività di prevenzione, soccorso e ripristino afferenti le pubbliche calamità.

Svolge la propria attività esclusivamente mediante personale volontario, non retribuito.

Inoltre, al fine di creare e diffondere nella popolazione la conoscenza dell’importante attività svolta, può collaborare a fornire servizi di sicurezza per lo svolgimento di eventi pubblici che, per importanza, affluenza e criticità possano rappresentare momenti di effettivo rischio per la comunità. Questo in via secondaria e compatibilmente con le ordinarie attività di formazione, addestramento, simulazione, manutenzione, prevenzione e l’ordinaria operatività, già calendarizzata nonché, chiaramente, in assenza di attività operativa reale.

Al fine di organizzare e calendarizzare le attività, tutte le richieste dovranno pervenire al Servizio Protezione Civile del Comune di Premariacco entro 45 giorni dallo svolgimento della manifestazione. Oltre tale termine le richieste non saranno prese in considerazione.

Al fine di ricondurre l’attività del Gruppo alle sole effettive manifestazioni attinenti i compiti dei Volontari di Protezione Civile, si preavvisa che le condizioni che dovranno, tutte, verificarsi al fine della partecipazione del Gruppo, sono le seguenti:

- assembramento di almeno 200 persone in luoghi chiusi (e nel rispetto della vigente normativa di sicurezza) o 500 persone in luoghi aperti.

- Rischio di incendio per i materiali presenti e/o utilizzati

- Accessibilità difficoltosa del luogo ai normali mezzi e sistemi di soccorso.

Si informa che il Gruppo non può essere attivato per compiti di direzione del traffico e gestione parcheggi, nel supporto organizzativo e gestionale di gare, competizioni, eventi sportivi, associativi, ecc.

Ove  le condizioni non rispecchino tutto quanto sopra esposto, la richiesta non sarà presa in considerazione.

Ove sussistano le condizioni, l’eventuale partecipazione del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Premariacco è comunque subordinata all’eventuale libera adesione da parte dei volontari.

Vedi modulo di richiesta

 

1.4 LINK UTILI